Scrivimi

Spedisco ancora le lettere di una volta, imbucandole nelle cassette rosse della posta, in via d’estinzione come la cortesia. Mi piace scrutare calligrafie e scorrere parole sismiche o pacate sulla carta. Continuo a credere nei messaggi della bottiglia che traversano la nostalgia del mare. Adoro la messaggistica delle stelle che tratteggia pensieri di luce. Vabbè, dai, scrivetemi qui. Vi rispondo lo stesso.

Seguimi sui social